"Alesso e dintorni", dal puint di Braulins al puint di Avons

"Alesso e dintorni", dal puint di Braulins al puint di Avons

venerdì 18 febbraio 2011

APPELLO URGENTE: COME VA LA VOSTRA CONNESSIONE INTERNET?

UN APPELLO URGENTE PER I WEB-NAVIGATORI DELLA VAL DEL LAGO: COME VA LA VOSTRA CONNESSIONE INTERNET?

Leggiamo sui giornali (e, qualche volta, riusciamo a leggerlo sulla rete) che in queste settimane la mobilitazione via Internet ha causato un ribalton nei paesi del medio oriente: gente che si incontra, si parla, progetta, costruisce, opera…. e ottiene.
Noi quassù, in Alto Friuli, ad Alesso e nei dintorni, nonostante l’adsl, stiamo delle mezzore per aprire una pagina web…. Spudant balìns, siamo riusciti lo stessi a fornire un servizio informativo, sulle cose valdelaghine, in questi giorni così densi di avvenimenti e di prospettive che si delineano.
Ma la difficoltà di connessione dipendono dal fatto che i blogger di Alesso& Dintorni sono imbranati o è un problema effettivo, serio, generalizzato? Ditecelo, mandando una mail a
alessoedintorni@gmail.com e, se si tratta di un disagio esteso, vedremo di studiare qualche possibile soluzione.

4 commenti:

  1. Ho da 5 anni la chiavetta USB, operatore "3". All'inizio filava una meraviglia,
    ora è molto lenta. Fatto probabilmente causato dal vetriginoso aumento delle
    utenze.

    Mandi. Igor.

    RispondiElimina
  2. Alesso e Dintorni2 marzo 2011 22:36

    Sul futuro di Internet in zona, può essere interessante leggere quanto ha pubblicato ieri il MV:

    Cresce ancora la “banda larga”
    Messaggero Veneto 01 marzo 2011 —

    «È stata siglata oggi la convenzione tra la Regione e la Provincia di Udine per regolare l’installazione della rete di telecomunicazione in banda larga sulla rete viaria di competenza provinciale, passo necessario alla prosecuzione del programma regionale Ermes. A firmare l’accordo, che ha valenza ventennale, sono stati l'assessore regionale alle Infrastrutture, Riccardo Riccardi, e il vicepresidente della Provincia di Udine, Fabio Marchetti. L'amministrazione di palazzo Belgrado è la seconda, dopo quella di Pordenone, ad aver siglato tale convenzione, già approvata recentemente dal Consiglio provinciale. Seguiranno a breve quelle di Gorizia e Trieste. La convenzione sottoscritta consente di ratificare una serie di concessioni già rilasciate e sottoscritte dalla Provincia di Udine al soggetto regionale (prima Mercurio ora Insiel), indicato dalla Regione Fvg, quale attuatore del “Programma regionale per lo sviluppo delle infrastrutture di information e communication technology Ermes”. Come ha commentato il vicepresidente della Provincia di Udine, Fabio Marchetti, in questo progetto di copertura del gap tecnologico, le autorizzazioni per interventi eseguiti, in corso o in fase di avvio riguardano sinora una sessantina di comuni della Provincia di Udine per complessivi 220 chilometri di strade provinciali interessate dalla posa della fibra ottica. Gli interventi già autorizzati riguardano: la Bassa friulana (due lotti), il distretto alimentare di San Daniele con la realizzazione di due progetti, le valli del Torre con il Cividalese, il distretto del coltello con i comuni di Forgaria nel Friuli, Bordano e Trasaghis, le provinciali che costeggiano la statale 13 lungo la tratta Udine-Tarvisio. Stesso schema anche per il tratto Udine-Codroipo e Udine-Gorizia. I prossimi interventi per i quali deve essere avviato tutto l’iter procedurale di concessione, riguardano la Carnia e alcune zone della Bassa Friulana non incluse nei primi due lotti d’intervento.»

    RispondiElimina
  3. il problema dell ADSL qui c è,io credo che non si possa definire ADSL la nostra visto che viaggiamo a 640 kbps.
    Oggi internet e molto importante e non si può certamente nel 2012 avere una velocità del genere ... ridicola!!
    igor tu usando la internet key non utilizzi l ADSL utilizzi le reti di telefonia mobile che sono più veloci rispetto alla nostra ADSL ... spero che facciano qualcosa al più presto mandi!

    RispondiElimina
  4. 640 kb quando va bene....
    la telecom la chiama mini adsl, peccato che la facciano pagare come un adsl vera....

    RispondiElimina

Ogni opinione espressa attraverso il commento agli articoli è unicamente quella del suo autore, che conseguentemente si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione sul Blog "Alesso e Dintorni" del testo inviato.
OGNI COMMENTO, ANCHE NELLA CATEGORIA ANONIMO;, DEVE ESSERE FIRMATO IN CALCE, ALTRIMENTI NON SARà PUBBLICATO.
Grazie.