"Alesso e dintorni", dal puint di Braulins al puint di Avons

"Alesso e dintorni", dal puint di Braulins al puint di Avons

mercoledì 11 luglio 2012

Lago, 200mila euro per sistemare il sentiero a Somplago


LA GIUNTA COMUNALE di Cavazzo, nella seduta del 3 luglio ha approvato il progetto preliminare per la manutenzione straordinaria del "sentiero del Lago" relativamente alla parte nord ricadente sul territorio di Somplago; verrà quindi fatta una successiva richiesta di accesso ai fondi regionali od europei.

Estratto dalla delibera di giunta:


Vista la necessità  di procedere ai “lavori di manutenzione straordinaria del ‘sentiero del lago’ in
Comune di Cavazzo Carnico” previo istanza di accesso ai benefici di finanziamenti regionali e/o comunitari;
Visto il progetto preliminare redatto dall’Unità Operativa OO.PP. dell’Ufficio comune per il servizio
tecnico manutentivo e delle OO.PP. dell’Associazione intercomunale denominata “Conca tolmezzina”, a firma del Responsabile ing. Valentino Pillinini, datato maggio 2012, a titolo “lavori di manutenzione  straordinaria del ‘sentiero del lago’ in Comune di Cavazzo Carnico”,  composto dai seguenti elaborati:  relazione tecnico illustrativa con quadro economico di spesa e studio di fattibilità ambientale, calcolo sommario della spesa, relazione illustrativa del Piano di sicurezza e n. 7 tavole grafiche, dell’importo progettuale di €.200.000,00 di cui €.160.000,00 per soli lavori, meglio specificato nel seguente quadro economico di spesa:
Ritenutolo meritevole d’approvazione ha deliberato  di approvare il progetto preliminare, dando   atto che a successivo progetto definitivo approvato verrà inoltrata istanza di accesso ai finanziamenti regionali e/o comunitari.


http://www.comune.tolmezzo.ud.it/altofriuli/albopretorio.nsf/92c3e54323eb82eec125772d0026abc6/ca761645d5783bacc1257a3200687260/$FILE/222705.pdf





2 commenti:

  1. Giacomo De Vita11 luglio 2012 14:11

    Può essere qualcosa di interessante, ma occorrerebbero più informazioni. Perché i Consiglieri Comunali del Gruppo Autonomo, che hanno accesso agli Atti della Giunta, non si procurano la relazione tecnico illustrativa e le sette tavole grafiche citate nella delibera e le mettono a disposizione di tutti, postandole in Rete ? Sarebbe utile per capire meglio ciò che si intende fare.

    Vorrei anche segnalare un altro aspetto dell’attività della Giunta Comunale cavazzina. Nella seduta del 26/6 (Delibera n.54) è stato approvato il Progetto preliminare per “Lavori di manutenzione straordinaria finalizzati al risparmio energetico dell’edificio della Sede Municipale”, per un importo di € 290.000,00.
    Premesso che la rilevanza dell’importo suscita in sé qualche perplessità, in considerazione del fatto che il fabbricato non è certamente vetusto, essendo stato ultimato nel post-terremoto, quindi con tecniche costruttive che dovrebbero averlo isolato termicamente fin dalla costruzione, è singolare che nel progetto sia prevista anche l’installazione di un ascensore (importo € 35.000,00). A prescindere dal fatto che diventa difficile immaginare cosa possa centrare un ascensore, con il risparmio energetico di un edificio, fa pensare il fatto che si preveda tale impianto per un edificio di un solo piano, oltre che quello terreno.
    Con solerzia degna di nota, la stessa Giunta ha provveduto, a distanza di una sola settimana (3/7, Delibera n.58) all’approvazione del Progetto definitivo esecutivo dei citati lavori, con autorizzazione al Sindaco ad inoltrare domanda di finanziamento a tasso agevolato. La differenza sta nel fatto che l’importo complessivo è sceso a € 260.000,00 e che dell’ascensore non c’è più traccia.
    A questo punto mi chiedo: che fine ha fatto l’ascensore ? L’idea è stata definitivamente abbandonata o solo temporaneamente accantonata in attesa di tempi migliori o altri tipi di finanziamento ?
    Giacomo De Vita.

    RispondiElimina
  2. Giacomo, suppongo che l'installazione dell'ascensore sia più legato al problema delle "barriere archittetoniche" che alla pigrizia degli impiegati, almeno me lo auguro. Sulla sparizione dello stesso, si saranno resi conto che un ascensore ha poco a che fare con il risparmio energetico.
    Alcuni mesi fa era uscita una interessante nota del WWF che lamentava, oltre all'eccessiva temperatura (fuori norma) negli edifici pubblici, anche la scarsa attenzione all'isolamento termico degli stessi. Ad esempio portavano una bella termografia del nuovo palazzo della Regione di Udine, ben più recente del Municipio di Cavazzo.

    Sul sentiero, mi sembra una cifra rilevante, viene da chiedersi se questo intervento "straordinario" sia da imputarsi a mancati interventi "ordinari". In fondo si tratta di passerelle in legno, se viene effettuata la manutenzione prima che marciscano, non dovrebbero far lievitare i costi a questi livelli, a meno che non si vogliano aggiungere fontanelle! Staremo a vedere.

    Mandi.
    OG Loc

    RispondiElimina

Ogni opinione espressa attraverso il commento agli articoli è unicamente quella del suo autore, che conseguentemente si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione sul Blog "Alesso e Dintorni" del testo inviato.
OGNI COMMENTO, ANCHE NELLA CATEGORIA ANONIMO;, DEVE ESSERE FIRMATO IN CALCE, ALTRIMENTI NON SARà PUBBLICATO.
Grazie.