"Alesso e dintorni", dal puint di Braulins al puint di Avons

"Alesso e dintorni", dal puint di Braulins al puint di Avons

martedì 12 giugno 2012

Una rotonda sul Lago, il nostro disco che suona ....


FVG: RICCARDI, INCONTRO PER MESSA IN SICUREZZA SR 512 DEL LAGO


(AGENPARL) - Udine, 11 giu - "La messa in sicurezza di un incrocio pericoloso all'altezza di Somplago della strada regionale 512 del Lago di Cavazzo è stata oggetto di un incontro tra l'assessore regionale alle Infrastrutture, Riccardo Riccardi, e i sindaci di Cavazzo Carnico, Dario Iuri, e di Verzegnis, Luciano Sulli, cui era presente anche il senatore Vanni Lenna. La SR 512 collega Tolmezzo a Gemona del Friuli, con un tracciato panoramico che attraversa Cavazzo e Somplago, per poi correre lungo la parte occidentale del lago che le dà il nome. Prosegue quindi verso Trasaghis, per terminare appunto a Gemona, dopo aver superato il Tagliamento al ponte di Braulins. Essa rappresenta pertanto una valida alternativa alla statale 13 Pontebbana, particolarmente apprezzata per le sue caratteristiche dai motocilisti. Proprio per questa ragione, come hanno spiegato i due primi cittadini, specie durante la bella stagione e nei fine settimana gli elevati flussi di traffico, uniti spesso all'eccesso di velocità di automobilisti e dei bikers, provocano disagio agli abitanti della zona, con il rischio di incidenti, che qui sono purtroppo abbastanza frequenti. 
Una soluzione a queste criticità secondo Iuri e Sulli sarebbe rappresentata dalla realizzazione di una rotatoria in corrispondenza dell'incrocio a Sud dell'abitato di Somplago, da cui si snoda l'arteria che conduce tra l'altro alla centrale idroelettrica. Il progetto dovrebbe anche tener conto della presenza di un brusco cambio di pendenza, in prossimità di una curva. L'assessore Riccardi si è detto disponibile a effettuare quanto prima un sopralluogo, insieme ai tecnici di FVG Strade, la società che nel gennaio 2008 ha rilevato dall'Anas la gestione della 512, per poi eventualmente procedere ad uno studio di fattibilità dell'opera".
Così in una nota della regione Friuli venezia Giulia.

6 commenti:

  1. Sul sito Carnia.la è apparso un commento che ipotizza retroscena legati alla "questione Lago":

    Giacomo De Vita
    12 giugno 2012, 12:40
    «Mi piacerebbe sapere dove e in quale ambito è avvenuto tale incontro, addirittura alla presenza di un Senatore. Probabilmente i due Sindaci erano lì per altri motivi (forse, la Conferenza dei Servizi ????). Diversamente, non si spiegherebbe la presenza del Sindaco di Verzegnis, che non credo interessato ad una rotatoria nel comune di Cavazzo».

    RispondiElimina
  2. Giacomo De Vita12 giugno 2012 17:42

    Preciso di non aver ipotizzato alcun retroscena. Mi sono semplicemente chiesto dove fosse avvenuto l'incontro e se l'argomento era una rotatoria a Somplago, cosa ci facessero in quell'ambito il Sindaco di Verzegnis ed un Senatore. Tutto quì. Nessuno spirito polemico.

    RispondiElimina
  3. Prendiamo volentieri atto della precisazione. Ciò non toglie che l'osservazione stimoli, giustamente, il porsi di qualche legittimo interrogativo.
    Grazie dell'intervento, e continui a seguire il Blog!

    RispondiElimina
  4. Non vedo cosa ci sia di strano,che i sindaci,di Cavazzo e Verzeghis,abbiano incontrato Riccardi fagli presente i problemi di messa in sicurezza della strada regionale 518, la stranezza è,la non presenza del sindaco di Trasaghis, o chi per lui,non solo Somplago servirebbe la rotonda,molto pericolosi sono anche,l'incrocio con la Provinciale,l'incrocio di Alesso,sono ben visibili i troppi fiori ai lati della strada,vite spezzate troppo presto, credo sia un dovere segnalare, o proporre,soluzioni idonee per la sicurezza dei propri concittadini,e in generale degli utenti tutti,sulla presenza del Sindaco Sulli,la Statale interagisce anche con la salita di Verzegnis,l'incrocio prima del ponte Avons non è proprio il massimo,se c'era anche la presenza del Senatore, credo, invitato per dar peso alla richiesta,per la soluzione del problema.
    Cerchiamo di non vedere complotti,ogni dove. Luci

    RispondiElimina
  5. Giacomo De Vita13 giugno 2012 17:55

    SDISEx Alesso e Dintorni: Garantisco che continuerò a seguire il Blog;
    x Anonimo: Come già detto, nel mio intervento non vi era alcuno spirito polemico; tuttavia, come già osservato da altri, porsi qualche legittimo interrogativo, mi sembra, oltre che legittimo, anche naturale.
    Non mi risulta essere normale abitudine di un Sindaco, occuparsi di ciò che accade nei comuni limitrofi; non mi risulta altrettanto normale abitudine da parte di un Senatore della Repubblica, occuparsi di una piccola rotatoria, come quella di cui si discute.
    Il mio interrogativo era teso, soprattutto, a sapere dove fosse avvenuto l'incontro, se a Somplago o in un ambito più ampio (Regione) nel quale, oltre ad argomenti più importanti, si fosse parlato anche di una possibile rotatoria.
    Quanto al fatto concreto, pur non essendo un tecnico, ho l'impressione che, con l'installazione di un semplice autovelox, forse, si otterrebero migliori risultati, con minori costi.

    RispondiElimina
  6. La spiegazione di Luci è come l’olio di vaselina; farà scivolare meglio l’arcano!
    Jacu

    RispondiElimina

Ogni opinione espressa attraverso il commento agli articoli è unicamente quella del suo autore, che conseguentemente si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione sul Blog "Alesso e Dintorni" del testo inviato.
OGNI COMMENTO, ANCHE NELLA CATEGORIA ANONIMO;, DEVE ESSERE FIRMATO IN CALCE, ALTRIMENTI NON SARà PUBBLICATO.
Grazie.