"Alesso e dintorni", dal puint di Braulins al puint di Avons

"Alesso e dintorni", dal puint di Braulins al puint di Avons

mercoledì 20 aprile 2016

Venerdì a Osoppo un incontro per il PPR del Gemonese

Il Blog ha, negli scorsi giorni, incoraggiato la raccolta di segnalazioni relative al Piano Paesaggistico Regionale (PPR) riferite al territorio della Valle del Lago. Diverse associazioni del Gemonese hanno ora deciso di riunirsi per esaminare lo stato del progetto e sensibilizzare la raccolta di ulteriori segnalazioni.
-----------------

La Regione FVG, impegnata nell’elaborazione del Piano Paesaggistico Regionale, ha attivato una serie di azioni volte al coinvolgimento dei Comuni e della popolazione.

In particolare:

‐ coinvolgendo i Comuni, sulla base di una convenzione e di un finanziamento, nella raccolta di informazioni utili al Piano;

‐ mettendo in rete, a disposizione di tutti, una piattaforma informatica progettata e gestita dall’Università di Udine, denominata Archivio partecipato, che ha lo scopo di raccogliere, tramite la diretta partecipazione

dei cittadini, informazioni relative al paesaggio locale.

Hanno stipulato la convenzione con la Regione 100 Comuni su 216 (l’adesione è volontaria), ma tra questi non ci sono i Comuni dell’area gemonese (tranne Venzone che si e coordinato con i Comuni inclusi nel
Parco delle Prealpi Giulie e Artegna che ha attivato varie iniziative in tema di Piano Paesaggistico con la popolazione e le associazioni locali). Partecipare sarebbe stata un’occasione importante per iniziare a
costruire e diffondere interesse e sensibilità sul tema del paesaggio, affinché l’argomento non sia prerogativa degli addetti ai lavori anche per quanto riguarda il nostro territorio.

Per questo motivo un gruppo di associazioni del Gemonese ha ritenuto di impegnarsi a diffondere la conoscenza e l’uso dello strumento dell’Archivio partecipato e a favorire una discussione dal basso sul 
concetto di paesaggio e sulle opportunità di una sua tutela attiva.

Considerando che sono presenti nel Gemonese molte altre associazioni che hanno come interesse principale il territorio e la sua valorizzazione, si intende verificare la possibilità di mettere in relazione le conoscenze e i saperi, peculiari di ogni singola associazione, coordinandoli in un progetto finalizzato a:

‐ diffondere la conoscenza e l’utilizzo dell’Archivio partecipato, affinché possa diventare effettivamente uno strumento “partecipato”;

interpretare e indirizzare le segnalazioni, potenziandone il risultato e soprattutto la ricaduta positiva sul territorio locale;

‐ avviare la costituzione di una rete volontaria che diventi attiva sul tema del paesaggio;

‐ costituire un riferimento utile e credibile per le Amministrazioni comunali e per l’Amministrazione regionale.

Per discuterne e valutare assieme la possibilità di avviare questo progetto, ci troviamo il prossimo 22 aprile ad Osoppo nella sala consiliare del Municipio, alle ore 20.30.

Sara presente anche l’Università di Udine, responsabile con il Dipartimento Scienze Umane della gestione dell'Archivio partecipato, di cui potrà chiarire obiettivi e aspetti tecnici.



Ecomuseo della Val del Lago

Legambiente Pedemontana Gemonese

Ecomuseo delle Acque del Gemonese

CAI Gemona ‐ Sottosezioni di Buja e Osoppo

Comitato per la difesa del fiume Ledra

Associazione Valentino Ostermann

Gruppo Fotografico Gemonese

Coldiretti FVG

Slow Food FVG

4 commenti:

  1. Bondì. Qualchidun di vualtris esal stât a viodi chest incuintri? Sandro

    RispondiElimina
  2. Ancjimò nuia? Sandro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sandro e tutti gli interessati possono leggere un resoconto dell'incontro di Osoppo sul PPR sul sito dell'Ecomuseo: http://www.ecomuseovaldellago.it/il-piano-paesaggistico-regionale-e-il-percorso-partecipativo-del-gemonese/ (copiare il link sul proprio browser, dal momento che non è operativo il rimando diretto)

      Elimina
  3. Grazie e mandi. Sandro

    RispondiElimina

Ogni opinione espressa attraverso il commento agli articoli è unicamente quella del suo autore, che conseguentemente si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione sul Blog "Alesso e Dintorni" del testo inviato.
OGNI COMMENTO, ANCHE NELLA CATEGORIA ANONIMO;, DEVE ESSERE FIRMATO IN CALCE, ALTRIMENTI NON SARà PUBBLICATO.
Grazie.