"Alesso e dintorni", dal puint di Braulins al puint di Avons

"Alesso e dintorni", dal puint di Braulins al puint di Avons

lunedì 3 agosto 2015

Fondi a Cavazzo per rimuovere e smaltire i rifiuti abbandonati

Rifiuti FVG: 162mila euro a carico dei cittadini per smaltimento rifiuti abbandonati

In una estate in cui il tema dei rifiuti è tornato più volte e prepotentemente alla ribalta, può essere interessante sapere che, in zona, il Comune di Cavazzo otterrà finanziamenti  per la "rimozione e di smaltimento dei rifiuti abbandonati o depositati da ignoti su aree di proprietà pubblica". Poiché il comunicato della Regione sottolinea che "sono state accolte tutte le domande ritenute ammissibili", c'è da chiedersi se negli altri Comuni della zona  i cittadini sono più virtuosi e non abbandonano rifiuti nelle aree pubbliche o se invece i cjavacins sono stati più attenti a sfruttare la possibilità di ottenere un contributo per la soluzione del problema...
-------------------------
Rifiuti FVG: 162mila euro a carico dei cittadini per smaltimento rifiuti abbandonati



Rifiuti FVG: 162mila euro a carico dei cittadini per smaltimento rifiuti abbandonati
La Giunta regionale ha approvato la graduatoria delle domande accolte per i contributi per agli interventi di rimozione e di smaltimento dei rifiuti abbandonati o depositati da ignoti su aree di proprietà pubblica, costo 162mila euro

Potrebbe interessarti:http://www.triesteprima.it/cronaca/rifiuti-fvg-giunta-regionale-165mila-euro-carico-cittadini-rifiuti-abbandonati.html
Seguici su Facebook:https://www.facebook.com/pages/TriestePrimait/34456368401
Rifiuti FVG: 162mila euro a carico dei cittadini per smaltimento rifiuti abbandonati
L'importo complessivo destinato nella finanziaria 2015 a favore degli interventi nei Comuni è di 162mila euro.
Risultati immagini per rifiuti abbandonati in area pubblica«L'Amministrazione regionale - ha commentato Vito - con questo provvedimento intende supportare i Comuni nell'attività di rimozione e di smaltimento dei rifiuti abbandonati con un contributo fino al 100 per cento della spesa riconosciuta ammissibile».
«Si tratta - ha aggiunto l'assessore - di un progetto consolidato che anche quest'anno destina risorse per ripulire e curare il nostro territorio. Sono state accolte tutte le domande ritenute ammissibili».
«La questione dei rifiuti abbandonati - evidenzia ancora Vito - mette in campo un importante impegno della Regione che deve andare di pari passo con la diffusione di una cultura di rispetto dell'ambiente considerato come patrimonio di tutti».
I Comuni che beneficeranno del contributo sono Osoppo, Mereto di Tomba, Gradisca d'Isonzo,  Maniago, Valvasone Arzene, Duino Aurisina, Latisana, Forgaria nel Friuli, Trivignano Udinese, Mortegliano, Zoppola, Amaro,  Staranzano, Verzegnis, Tolmezzo, Cavazzo Carnico, Comeglians, Pasian di Prato e Ronchis.
«Il tema dei rifiuti - ha sottolineato l'assessore - rappresenta una delle priorità di questa Amministrazione per realizzare un modello di sviluppo basato sulla sostenibilità. Questa è una delle numerose azioni intraprese a sostegno dei Comuni per la cura e la valorizzazione del nostro territorio e la manovra di bilancio, approvata in questi giorni, sottolinea il grande impegno profuso per realizzare sempre più il loro minor impatto ambientale e per trasformarli in risorsa».




Potrebbe interessarti:http://www.triesteprima.it/cronaca/rifiuti-fvg-giunta-regionale-165mila-euro-carico-cittadini-rifiuti-abbandonati.html
Seguici su Facebook:https://www.facebook.com/pages/TriestePrimait/34456368401

1 commento:

  1. Remo Brunetti3 agosto 2015 21:02

    Cu lis domandis di contribûts a è cussì. Cualchi volte a va drete e cualchi volte no.

    RispondiElimina

Ogni opinione espressa attraverso il commento agli articoli è unicamente quella del suo autore, che conseguentemente si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione sul Blog "Alesso e Dintorni" del testo inviato.
OGNI COMMENTO, ANCHE NELLA CATEGORIA ANONIMO;, DEVE ESSERE FIRMATO IN CALCE, ALTRIMENTI NON SARà PUBBLICATO.
Grazie.